INGREDIENTI:

  • 800 Gr di semola Senatore Cappelli
  • 280 Gr di lievito madre (oppure 16 gr di lievito di birra)
  • 500 ml di acqua (550 se si usa il lievito di birra)
  • 12 gr di sale marino
  • 1 cucchiaio di miele
  • semola per lo spolvero

Con delle semole naturali viene sempre un pane meraviglioso.
Vi dedico la mia ricetta personale di pane è semplice nel procedimento e davvero buonissima. Il pane con la semola Senator Cappelli non si indurisce mai e può rimanere circa 15 giorni. Provateci!

Procedimento

  1. Nella ciotola della planetaria versare la farina, il lievito madre e l’acqua dopo averne tenuto da parte 50 ml. ed impastare con gancio ad uncino per 2 minuti.
  2. Sciogliere il sale nell’acqua tenuta da parte.
  3. Nella ciotola aggiungere il miele, miscelare e per ultimo il sale sciolto.
  4. Fare impastare per 10 min., quindi rovesciare sul piano spolverato con la semola e lavorare formando un panetto rotondo.
  5. In una ciotola capiente velata con olio evo riporre il panetto, chiudere la ciotola con pellicola trasparente e fare lievitare per 30 min.
  6. Riprendere l’impasto ed allargarlo leggermente sul piano, portare un lato verso il centro e l’altro lato su quest’ultimo (piega a tre). Arrotondare e tenere la chiusura sotto. Rimettere nella ciotola, chiudere con pellicola e fare lievitare fino al raddoppio.
  7. In questo periodo serviranno circa 3 – 4 ore, anche in base alla temperatura dell’ambiente.
  8. Rovesciare ora l’impasto con delicatezza sul piano, sgasarlo leggermente e ripiegarlo come prima, quindi riporlo sulla teglia ricoperta con carta forno con la chiusura sotto.
  9. Prendere la ciotola e capovolgerla sull’impasto.
  10. Lasciare lievitare almeno 40 min.fino ad un’ora e mezza a seconda di come lavora il lievito.

Cuciniamo il pane

  1. 11.Scaldare il forno a 240° quindi, una volta raggiunta la temperatura, con un coltello affilato praticare un taglio a croce sulla pagnotta.
  2. Aspettare al massimo 10 min. ed infornare nella parte bassa del forno.
  3. Lasciare cuocere per 10 min, poi abbassare a 200° e cuocere per 15 min., portare a 180° e finire la cottura per circa 30 min.
  4. Il pane è cotto quando battendo sul fondo con un cucchiaio di legno suona vuoto.
  5. Spegnere il forno e lasciare il pane all’interno inclinato sul fianco per 10 min., infine farlo raffreddare completamente fuori dal forno.

E’ più semplice farlo che raccontarlo. Mettetevi all’opera!